Come aprire un conto bancario se sei protestato?

Come aprire un conto bancario se sei protestato?

Indice


Tutti abbiamo bisogno di un conto corrente bancario per gestire le nostre transazioni, compreso chi ha avuto un protesto. Tuttavia, come è ben risaputo, chi si trova in questa situazione, incontra molte difficoltà a trovare una banca che sia disposta ad aprirgli il conto.

Se lei si trova in questa situazione, di aver avuto in passato un protesto e di non riuscire ad avere un conto bancario, noi di Caporaso & Partners possiamo aiutarla ad aprire un conto online guidandola dall’inizio alla fine o dandole tutti gli elementi di informazione nell’ambito di una semplice consulenza.

Ma prima di tutto, ci dia qualche informazione su di lei e sulle sue necessità per poterla aiutare meglio, riempiendo il formulario qui sotto.

Per potervi consigliare vi chiediamo di riempire il formulario qui sotto in modo da poter analizzare il vostro profilo e offrirvi le migliori opzioni per le vostre esigenze di apertura di conti bancari offshore o conti in criptovalute e/o portafogli elettronici.

Perché ho bisogno di un conto bancario offshore?

Un conto bancario offshore ti consente di proteggere i tuoi beni.  

Cosa devo fare per aprire un conto bancario offshore?

La maggior parte delle banche offshore richiede ora la presenza del firmatario dell'account. Le opzioni online sono molto limitate e dipendono dalla tua nazionalità, residenza, fatturato mensile, ecc. Si prega di compilare il questionario e raccomanderemo le migliori opzioni online.

Provenienza dei fondi
Scopo del conto
Deposito iniziale
Puó proporzionare?:
Fatturato

Chi è un protestato?

Il termine protestato, viene ad essere utilizzato, di solito, nei confronti del soggetto di un protesto. Ovvero, con il termine protesto si fa riferimento alla impossibilità di onorare il pagamento di una cambiale, oppure di un assegno. Seppure, in senso lato, sono molteplici i casi in cui può avvenire un protesto, è da evidenziare che, solitamente, questo avviene per un motivo molto semplice.

Infatti, uno dei casi più comuni, è che non vi siano sul conto corrente i fondi sufficienti e necessari per coprire l’uscita di denaro che è stata generata da un assegno oppure da una cambiale. L’atto di protesto, comunque, non dipende dalla cifra contestata.

Questo, in pratica, vuol dire che una persona, ipoteticamente, può divenire un protestato anche a causa di un importo di pochi euro. Di conseguenza, sebbene appare quanto mai evidente come non sia affatto una rara eventualità subire un eventuale protesto, ciò nonostante è molto comune per un protestato essere vittima del pregiudizio e trovare difficoltà ad aprire un conto corrente.

Un protestato può aprire un conto corrente?

Quindi, un dubbio che accomuna più persone è se un protestato possa o meno aprire un conto corrente. La Legge che è attualmente in vigore, a tal proposito, non pone alcun tipo di divieto, ossia non nega ad un protestato il diritto di aprire un conto corrente. In realtà, tuttavia, non mancano istituti di credito che negano ad un protestato questa possibilità.

Infatti, optano per non accettare i protestati come propri clienti, ritenendo che questi possano essere soggetti con un forte rischio di insolvenza. Quindi, a causa di ciò, e non volendo correre dei rischi, negano questa opportunità. Ma non è più sempre così. Difatti, alcuni istituti bancari hanno creato uno specifico conto corrente per protestati, il quale va a differenziarsi da quello che è un normale conto corrente.

Le caratteristiche di un conto corrente per protestato

Seppure un conto corrente per protestati presenti delle funzionalità che possono risultare essere maggiormente limitate a confronto di quelle in essere in un conto definito standard, in realtà, a tutti gli effetti sono dei conti correnti. Anche se le caratteristiche in essere in un conto corrente per protestati possano variare da istituto di credito all’altro, alcuni dei loro elementi sono molto comuni ai vari prodotti bancari.

Tra le caratteristiche, troviamo il fatto che per un conto di questo tipo, non è prevista la possibilità di richiedere una carta di credito, dato che il richiedente non è reputato affidabile, come pure il bancomat, sempre per il medesimo motivo. Di solito viene ad essere fornita una carta ricaricabile, la quale è associata al conto corrente.

Altra caratteristica che contraddistingue un conto corrente per protestati, è l’operatività. Infatti, questa potrà essere limitata, oppure non esservi la possibilità, da parte dell’intestatario di effettuare dei bonifici. Di norma, vengono ad essere precluse linee di credito bancario come, ad esempio, i fidi, i mutui e i prestiti.

I conti per protestati, quindi, potranno essere fruibili tanto online quanto offline, ma, anche con gestione mista di questi due canali, per mezzo di un sito web oppure con le altre applicazioni che risultano essere utilizzabili per tutti i conti correnti.

Come trovare un conto per protestati

Seppure, in generale, le banche risultino essere poco propense a far aprire un conto corrente a chi è protestato, in effetti, alcune di esse hanno creato quello che è chiamato conto corrente per protestati. Quindi, potrebbe essere necessario un po’ di impegno al fine di poter trovare un conto che sia, in effetti, in linea con il profilo di questo cliente.

Lo studio Caporaso & Partners ha una lunga esperienza in conti bancari per protestati e con una breve consulenza telefonica siamo in grado  di ndividuare quali possano essere le banche che le potranno offrire un conto bancario e le caratteristiche specifiche di questo tipo di conto.  Effettuando una comparazione  tra le varie banche le offriremo la migliore opzione, tenendo conto anche dei servizi annessi come una carta di debito oppure prepagata e l’operatività del conto. In questo modo, infatti, sarà possibile evitare di sottoscriverne uno che offra una soglia operativa molto bassa.

Altro elemento da valutare, è il costo di questo conto corrente per protestati. Non a caso, è prassi che molte banche, essendo a conoscenza che un prodotto del genere è, tutto sommato, molto limitato, allora vanno ad incrementare il canone per la tenuta del conto. 

Cosa fare se un conto per protestati non è sufficiente?

Pur potendo comparare vari conti correnti, potrebbe esserci il caso che alcuni soggetti non si ritengono soddisfatti delle funzionalità e dei prodotti, come, per esempio, quello che è inerente alle carte di pagamento.

In tale caso, è bene sottolineare il fatto di come alcune banche abbiano predisposto dei prodotti aggiuntivi, quali, ad esempio, le carte ricaricabili, le quali saranno associate ad un IBAN bancario. Anche in questo caso, comunque, sarà utile fare un confronto.

Se lei vuole saperne di più ed è interessato ad aprire un conto bancario, ci faccia pervenire adesso il formulario qui sopra e sarà contattato quanto prima da un avvocato del nostro studio.

Il protesto è per sempre?

Se lei risulta presente nel registro dei protesti e si è stancato di dover affrontare queste difficoltà per poter usufruire di un servizio elementare come il conto corrente bancario, potrà richiedere di far cancellare per sempre il proprio nominativo dal registro. Per far ciò, vi sono diverse procedure e tempistiche a seconda della tipologia del protesto. Ottenuta quella che è nota come riabilitazione, in conclusione, la persona potrà aprire un conto corrente, tanto presso una banca quanto in un’altra, di una qualsiasi tipologia, visto che non è più oggetto di alcun tipo di limitazione.


Se ha dubbi può contattarci per mail, se preferisce una consulenza telefonica deve aver pagato il servizio o pagare la consulenza

Prenotare

Avvertenze di rischio
I punti di vista e le opinioni espresse dal sito sono soggette a modifiche in base alle leggi, mercato e ad altre condizioni. Le informazioni fornite non costituiscono un consiglio legale e non dovrebbero essere considerate come tali. Tutto il (i) materiale (i) è stato ottenuto da fonti ritenute attendibili, ma la sua attualitá al momento della lettura non è garantita. Non vi è nessuna garanzia o rappresentazione in merito all'attuale precisione o responsabilità per le decisioni basate su tali informazioni.

localbitcoin_it

aprire conto all'estero

società offshore

voguepay IT

VIABUY_IT

SLP_IT

Supporto

Caporaso & Partners Law Office
Avenida Samuel Lewis, Torre Omega, suite 5D.
Panama.

Generale: [email protected]

Telefoni
Italy: +39 (06) 993357861
Spagna: +34 (93) 1845787
Panama: +507 8327893
Panama: +507 8339512
Stati Uniti: +1 (305) 3402627

SMS
Italy: +39 3399957837
Panama: +507 68263130

Urgenze:
+507 8339512

Servizio al cliente dalle
08:00 - 17:00 (inglese, italiano, spagnolo)